A 15 anni dall’ultimo titolo dedicato al personaggio dell’archeologa Lara Croft, il regista norvegese Roar Uthaug dirige il “reboot”, cioè una nuova versione della celebre saga cinematografica ispirata all’omonima serie videoludica. “Tomb Rider”, in uscita nelle sale cinematografiche italiane il 15 marzo 2018, mostra un restyling di Lara Croft e permette di scoprire le sue origini. Sul grande schermo non ci sarà Angelina Jolie come protagonista, Lara Croft sarà infatti interpretata da Alicia Vikander, già vincitrice dell’Oscar come miglior attrice non protagonista per “The danish girl” (2016). A differenza dei capitoli precedenti, il “Tomb Rider” di Uthaug enfatizza i sentimenti dei personaggi e la storia, mettendo in secondo piano gli inseguimenti e gli effetti speciali. Dopo tanti anni riuscirà la nostra eroina a non deludere le attese?

Giulia Fornaro

A proposito dell'autore

La redazione di MCT Master in Cinema e Televisione cura la pubblicazione e la correzione di ogni articolo scritto dai nostri stagisti per la testata online.

Post correlati