Iniziate le riprese di The young Pope (Il giovane Papa), prima serie tv firmata Paolo Sorrentino. La serie, co-prodotta da HBO, Sky e Canal Plus, prevede otto episodi da 50 minuti che saranno trasmessi in Italia nel 2016. I due attori protagonisti sono: Jude Law, che vestirà i panni di Papa Pio XIII e Diane Keaton, che interpreterà Suor Mary. Fanno parte del cast anche altre stelle del cinema, quali Silvio Orlando, Cécile De France e Scott Shepherd.

Jude Law and Sebastian Roche on-set of The Young Pope in Rome **USA ONLY**Scritta da Sorrentino, Stefano Rulli e Umberto Contarello, questa “opera televisiva” racconta del pontificato del primo Papa italo-americano Pio XIII (Papa di fantasia dato che l’ultimo fu Pio XII). Lenny Belardo, questo il nome scelto dagli sceneggiatori per questo giovane Papa, è una persona dal carattere complesso e spesso contraddittorio, così conservatore nelle sue scelte da tendere all’oscurantismo, ma al tempo stesso compassionevole verso poveri e deboli. E’ un uomo di potere che resiste ai corteggiatori del Vaticano senza tener conto delle conseguenze della propria autorità. Inoltre, secondo delle indiscrezioni giunte direttamente dal regista partenopeo, sembrerebbe che nella trama non sono toccati gli scandali che hanno interessato e continuano ad interessare il Vaticano, che lasceranno invece spazio alla vita quotidiana vissuta dagli uomini e dalle donne che young pope 8vivono in questo piccolo, grande Stato.
Non resta che attendere il nuovo anno per poter gustare finalmente quella che a quanto pare si prospetta come una delle creature audiovisive tre le più particolari che Sorrentino abbia mai girato. Passare dal cinema alla tv per il regista è una grande sfida considerando che il pubblico sarà molto più vasto e vario ma, come lui stesso ha affermato: “questa è l’occasione di fare un uso della televisione libero e intelligente; una cosa che fino a dieci anni fa non era possibile”.

 

A proposito dell'autore

Nato a Caserta ma residente a Napoli, classe '94, italo-francese, è studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa dal 2014. Appassionato di cinema, teatro, letteratura, musica e arti visive, ha partecipato negli ultimi anni a festival cinematografici in territorio napoletano e a giurie di concorsi di corti e lungometraggi. Ha lavorato come attore presso la compagnia teatrale "La Mansarda Teatro Dell'orco" e sta lavorando presso il Master in Cinema e Televisione del Suor Orsola Benincasa, svolgendo attività redazionale.

Post correlati