E’ ufficiale: le “ragazze Gilmore” tornano sul piccolo schermo. A rendere nota la notizia è la famosa rivista americana Variety, dalla quale si apprende che, dopo anni di mobilitazioni da parte dei fan di tutto il mondo, la serie vedrà finalmente il suo sequel.
Stando alle indiscrezioni si tratterà di una miniserie composta da quattro puntate da 90 minuti di cui saranno, ancora una volta, protagoniste protagoniste Lauren Graham (nel ruolo di Lorelei) e Alexis Bledel (Rory Gilmore).
La serie sarà realizzata dalla piattaforma web Netflix, con la coproduzione Warner Bros, e sarà curata dalla creatrice della serie Amy Sherman Palladino e da suo marito, il produttore Daniel Palladino.
Dunque tutti i fan che dal 2007, anno in cui la serie è stata interrotta, si sono mobilitati in ogni modo per rivedere la mamma e la figlia più famose della tv nuovamente insieme, saranno finalmente accontentati.

A proposito dell'autore

Napoletana doc classe '87, fin da piccola appassionata di teatro e cinema consegue, con lode, la laurea specialistica in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Dal 2012 collabora con il quotidiano il Roma e nel 2015 diventa giornalista pubblicista. Dal 2013 lavora come addetta stampa e addetta alla promozione per numerosi festival tra cui: Ischia Film Festival, Napoli Teatro Festival Italia e Festival del cinema dei diritti umani. Dal 2015 è inoltre responsabile dell'ufficio stampa del Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli e coordinatrice di redazione del sito del Master di cinema e televisione dell'Università Suor Orsola Benincasa.

Post correlati