All’88° edizione degli Oscar, a portare in Italia l’ambita statuetta d’oro, è stato il maestro della musica Ennio Morricone, per la colonna sonora di The Hateful Eight, l’ultimo film di Quentin Tarantino.
Il compositore ha ritirato il premio accompagnato sul palco dal figlio e commosso ha detto: “Non c’è grande musica senza un grande film”. Questo Oscar, arrivato a due giorni dalla creazione della famosa lastra a stella con inciso il suo nome, posizionata sulla Walk of Fame (tredicesimo italiano), è il coronamento di un anno veramente speciale per il maestro che quest’anno ha festeggiato sessant’anni di carriera.
Ennio Morricone rappresenta, senza indugi, l’eccellenza italiana della musica nel mondo.

A proposito dell'autore

La redazione di MCT Master in Cinema e Televisione cura la pubblicazione e la correzione di ogni articolo scritto dai nostri stagisti per la testata online.

Post correlati