La notizia è di quelle che fanno il giro del mondo in poche ore: il regista francese Abdellatif Kechiche ha deciso di mettere all’asta la Palma d’oro, vinta al Festival di Cannes nel 2013 con La vie d’Adele, per ultimare la sua nuova pellicola. Questo film, dal titolo provvisorio Mektoub is Mektoub, infatti è da tempo bloccato in post- produzione dopo che la banca finanziatrice ha sospeso improvvisamente il credito. Da qui la decisione del filmmaker, in accordo con la casa di produzione e distribuzione Quat’sous, di mettere in vendita il premio e anche alcuni dipinti presenti sul set del suo più acclamato quanto controverso film, per non ritardarne l’uscita. C’è da dire che, se la notizia dovesse essere in seguito smentita,  sicuramente con questa trovata Kechiche è riuscito ad attirare fortemente l’attenzione sul suo ultimo lavoro cinematografico.

 

di Umberto Granata

A proposito dell'autore

La redazione di MCT Master in Cinema e Televisione cura la pubblicazione e la correzione di ogni articolo scritto dai nostri stagisti per la testata online.

Post correlati