PERCHE’ ISCRIVERSI? SCOPRILO SUBITO

I 6 PUNTI DI FORZA DEL MASTER IN CINEMA E TV

1. L’inserimento lavorativo comincia già durante il Corso. Proprio come il Direttore del Master Nicola Giuliano (vincitore del Premio Oscar per “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino, del quale regista è tutt’oggi il produttore) tutti i docenti/professionisti che entrano in contatto con gli allievi del Corso sono scelti per essere, già da subito, punti di riferimento lavorativi per chi sta muovendo i primi passi nei settori professionali Cinema e Tv.

2. I risultati degli allievi delle prime tre edizioni del Corso:
- La puntata pilota del format “Addict-Me” di Beatrice Moscatelli, prodotta da IndigoFilm di Nicola Giuliano, è andata in onda in prima serata su Real Time il 10 luglio 2019 ed è ora on demand su Dplay Plus.
– Mattia Cantore, in seguito a stage, lavora oggi sotto contratto per la Indigo Film.
– Gli ex allievi del Master Serena Mattiello e Michele Schiano, in seguito a stage, sono stati messi sotto contratto dalla casa di produzione Wildside e lavorano alla realizzazione della seconda stagione de “L’amica geniale” (prodotta da Wildside, HBO, Rai e Fandango dai romanzi di Elena Ferrante) e, sempre fino all’autunno 2019, l’ex allievo Andrea Vitale è al lavoro sul set della prima stagione del “Commissario Ricciardi”, prodotta dalla Clemart sulla base dei romanzi di Maurizio De Giovanni.
– Il cortometraggio “Goodbye Agnes” di Manuela Filomena ha ottenuto diversi riconoscimenti in festival internazionali: Award of Commendation al Canada Short Film Festival (http://canadashorts.com/2018.php), Lisbon Film Rendezvous (Official Selection 2018), e Best Editing al Las Vegas Film Festival 2019.
– Il cortometraggio “The shame of water” di Giovanni Palomba è il 2° classificato tra i lavori in film presentati dalle 20 migliori strutture italiane di formazione al cinema, alla tv e alla scrittura per gli audiovisivi, selezionate dalla rivista Marie Claire per partecipare al concorso per script e film “Bodytelling” (premiazione il 20 giugno 2019: https://www.marieclaire.com/it/attualita/news- appuntamenti/g28132256/bodytelling-tutte-le-foto-evento/).
– Il cortometraggio “Downlove”, di Michele Riemma, è stato premiato come “Best under 5 minutes film” dall’Oniros Film Awards (Saint-Vincent, 2019).
– Il docufilm “Fiammifero” di Lorenzo Ambrosino è stato selezionato e proiettato nell’ambito della sezione “Short Film Corner” del Festival di Cannes 2017. Il documentario di Ambrosino aveva già vinto, sempre nel 2017, il premio per il miglior cortometraggio nella 7^ edizione dello Spiraglio Film Festival (Roma, museo Maxxi, 31 marzo 1-2 aprile).
– Il cortometraggio “Vorago” dell’allieva del Master Rosa Maietta è tra i vincitori del concorso Book Ciak Azione 2016 ed è stato proiettato nel corso delle Giornate degli Autori durante la Mostra del Cinema di Venezia 2016.
– Cinque ex allievi del Master sono sotto contratto presso importanti società televisive: Martina Benincasa presso Discovery Channel; Isabella Cirillo nella casa di produzione Stand By Me; Giovanni Fortunato, Maria Giuliana Maffei e Davide Monticelli nel team de “Le Iene” (Italia 1, Mediaset).
– Quattro allievi del Master sono tra i dieci vincitori dell’edizione 2016 del concorso Pro-Format (collaborazione SIAE-Anart): Lorenzo Ambrosino, Isabella Cirillo, Maria Giuliana Maffei e Chiara Scamardella. Tre allieve sono tra i vincitori dell’edizione 2017 dello stesso Premio: Francesca Chiarenza, Mariachiara Palermo e Annarita Santabarbara. Infine il nostro allievo Andrea Vitale e i nostri ex allieviSara Formisano e Antonio Firmani sono tra i vincitori dell’edizione 2018.
– L’importante casa di produzione Corima ha opzionato il format televisivo “DWIA – Discover who I am”, ideato dalle allieve Francesca Chiarenza e Beatrice Moscatelli (II ediz. del Master).
– La società di produzione CinemaFiction ha opzionato il format tv “Home Alone”, anch’esso firmato dell’allieva Francesca Chiarenza.
– La società Ga&A ha opzionato il format tv “Lo straniero di famiglia” dell’allieva Isabella Cirillo (I ediz. del Master).
– Il docufilm “Parusia napoletana” dell’allieva Rosa Maietta ha vinto una menzione speciale allo Zonta Short Festival ed è risultato finalista in numerosi altri festival, tra i quali il Maremetraggio International Shorts Film Festival di Trieste (1-8 luglio 2017).
– Tutti gli ex allievi stanno attualmente collaborando, in maniera più o meno strutturata, con società di produzione e su progetti audiovisivi professionali.

3. Il fare per imparare: tutto ciò che avviene nella sede del Master ruota intorno alla realizzazione dei lavori audiovisivi (puntate zero di format televisivi, cortometraggi, docufilm) che gli allievi realizzano nell’arco del loro percorso formativo.

4. Un doppio percorso: si tratta dell’unico Corso che, in Italia, affianchi con pari approfondimento tecnico-pratico un percorso di progettazione e sviluppo di

format Tv alla formazione alle discipline del cinema. L’obiettivo di una doppia formazione è quello di raddoppiare le opportunità professionali degli allievi.

5. La sede del Master è un avanzato Centro di produzione cinetelevisivo, comprendente tra l’altro uno studio di posa dotato di green screen, 13 postazioni di montaggio e color correction, e inoltre due macchine da presa Red (oggi gli strumenti più evoluti anche a Hollywood). La sede del Corso occupa un intero pianodi un edificio dell’Università Suor Orsola Benincasa. L’Ateneo vi ha investito appunto allo scopo di raggiungere standard professionali di altissimo profilo.

6. Il costo del Corso, ovvero € 5.400 (suddiviso in quattro rate da corrispondere all’iscrizione, quindi a gennaio, a marzo e a maggio), è pari a meno della metà del costo medio dei corsi consimili sul territorio italiano. L’Università reinveste infatti le quote di partecipazione degli iscritti esclusivamente nella formazione che gli allievi stessi riceveranno durante il Corso, rinunciando del tutto agli utili. Per gli iscritti che provengano dai Corsi di laurea dell’Università Suor Orsola Benincasa, inoltre, è previsto uno sconto del 10% sulla quota complessiva di partecipazione al Master.

Obiettivi e funzionamento del Corso

Lo scopo del Master è quello di formare professionisti del cinema e della televisione in grado di associare a una piena e matura padronanza del linguaggio audiovisivo la capacità di promuovere le proprie idee originali sfruttando tutte le moderne tecnologie e piattaforme disponibili e di interloquire consapevolmente con l’industria cinetelevisiva.
Il Corso intende formare innanzitutto i seguenti profili professionali: regista per il cinema e la televisione; sceneggiatore; autore televisivo; nonché la figura tecnicamente completa del filmmaker. Oltre alla regia e alla scrittura, infatti, il Master intende fornire una serie di competenze tecniche che contribuiscono, con pari importanza, alla realizzazione dello spettacolo cinematografico e dello spettacolo televisivo: ovvero organizzazione della produzione, ripresa, montaggio, registrazione e postproduzione del suono, color correction e altro ancora. Al centro degli obiettivi formativi del Corso c’è dunque una figura professionale tecnicamente completa. Ogni allievo potrà in ogni caso scegliere un percorso del tutto personale nell’ambito delle discipline trattate dal
Master.

Il Master in Cinema e Televisione dell’Università Suor Orsola è un percorso basato innanzitutto sul fare, cioè sull’apprendimento attraverso la pratica e sullo sviluppo di contatti professionali utili per farsi strada nel settore cinetelevisivo. Professionisti di grande esperienza e rilievo del panorama cinematografico e televisivo, giorno dopo giorno, pongono le basi formative e conducono le esercitazioni tecnico-pratiche affinché gli allievi possano firmare nell’arco del Master lavori audiovisivo, ricoprendo uno dei seguenti ruoli: sceneggiatore; autore televisivo; regista di matrice cinematografica o di matrice televisiva. Grazie alla costante collaborazione didattico/professionale tra allievi e docenti, il Master porta altresì le idee e i lavori degli iscritti all’attenzione di produttori e di responsabili di emittenti televisive nazionali.

Gli allievi del Master costituiscono, di fatto, la squadra di lavoro del Centro di produzione cinetelevisivo che è anche sede Corso stesso. Gli allievi sono altresì impegnati in:

1. Sceneggiatura e realizzazione di cortometraggi cinematografici.

2. Progettazione e realizzazione di docufilm.
3. Scrittura di format televisivi.
4. Realizzazione di teaser o di numeri zero di programmi tv.
5. Scrittura di soggetti e trattamenti cinematografici.
6. Progettazione di fiction per la tv.
7. Progettazione di una webseries e realizzazione della puntata pilota.

Il conseguimento del titolo di Master universitario è legato al lavoro di scrittura o di regia svolto da ogni allievo nell’ambito di uno dei possibili prodotti fin qui descritti.

Gli allievi, oltre a frequentare moduli formativi e incontri seminariali tenuti da professionisti affermati del settore cinetelevisivo, sono seguiti nel proprio lavoro quotidiano da tutor altrettanto esperti e da operatori- montatori di supporto tecnico-didattico che li addestrano all’utilizzo delle strumentazioni del Centro di produzione cinetelevisivo creato dall’Ateneo.

I SETTORI DEL PERCORSO FORMATIVO

Produzione e Organizzazione

Teoria e tecnica della produzione cinematografica e televisiva Teoria e forme del cinema e della televisione
Tecniche di analisi del mercato cinematografico e audiovisivo Diritto d’autore e tutela della proprietà intellettuale

Scrittura

Teoria e tecniche della sceneggiatura Tecniche della narrazione
Elementi di scrittura seriale
Scrivere per l’infotainment e l’entertainment Scrivere e realizzare documentari
Scrivere nuovi format per i media digitali

Regia

Istituzioni di regia cinematografica e televisiva
Teoria e tecniche del linguaggio cinetelevisivo Tecniche di pianificazione delle riprese Riprese video digitali

Montaggio e post produzione

Teoria e tecniche del montaggio cinematografico e televisivo Teoria e tecniche della post produzione video
Teoria e tecniche del sound design
Montaggio e post produzione audio e video digitale
Elaborazione della colonna musicale per gli audiovisivi

A proposito dell'autore

La redazione di MCT Master in Cinema e Televisione cura la pubblicazione e la correzione di ogni articolo scritto dai nostri stagisti per la testata online.

Post correlati